Corte dei Conti|VENETO|Sentenza|22 aprile 2020| n. 59

Se la stazione appaltante pubblica, dopo aver aggiudicato una gara per il noleggio di beni, procede invece al loro acquisto diretto dallo stesso aggiudicatario senza bandire una nuova procedura competitiva, il dirigente responsabile risponde di danno erariale per pregiudizio alla concorrenza, laddove l’omesso ricorso alle regole dell’evidenza pubblica abbia determinato un mancato risparmio.