Mese: Maggio 2020

APPALTI: Impugnazione degli atti della procedura precedenti l’aggiudicazione – Necessità

Consiglio di Stato|Sezione 5|Sentenza|12 maggio 2020| n. 2970 Il concorrente che abbia impugnato gli atti della procedura di gara precedenti l’aggiudicazione (il provvedimento che abbia disposto la sua esclusione dalla gara o l’ammissione altrui) sia tenuto ad impugnare anche il provvedimento di aggiudicazione sopravvenuto nel corso del giudizio, a pena di improcedibilità del ricorso per […]

Appalto: Noleggio di beni – Acquisto diretto dallo stesso aggiudicatario senza bandire una nuova procedura competitiva

Corte dei Conti|VENETO|Sentenza|22 aprile 2020| n. 59 Se la stazione appaltante pubblica, dopo aver aggiudicato una gara per il noleggio di beni, procede invece al loro acquisto diretto dallo stesso aggiudicatario senza bandire una nuova procedura competitiva, il dirigente responsabile risponde di danno erariale per pregiudizio alla concorrenza, laddove l’omesso ricorso alle regole dell’evidenza pubblica […]

SERVIZI PUBBLICI: DIFFERENZA TRA CONCESSIONE E APPALTO

Consiglio di Stato|Sezione 6|Sentenza|4 maggio 2020| n. 2810 Nel campo dei servizi pubblici, si ha concessione, quando l’operatore si assume in concreto i rischi economici della gestione del servizio, rifacendosi essenzialmente sull’utenza per mezzo della riscossione di un qualsiasi tipo di canone o tariffa, mentre si ha appalto, quando l’onere del servizio stesso viene a […]

Impianto trattamento rifiuti: Autorizzazione Unica Ambientale – Titolo autonomo

Consiglio di Stato|Sezione 4|Sentenza|29 aprile 2020| n. 2733 Data udienza 13 febbraio 2020 L’autorizzazione unica ambientale costituisce il provvedimento finale di un procedimento, nel quale convergono tutti gli atti di autorizzazione, di valutazione e di assenso afferenti i campi dell’ambiente, dell’urbanistica, dell’edilizia, delle attività produttive. L’autorizzazione integrata ambientale non costituisce quindi la mera “sommatoria” dei […]